ZigaForm version 5.5.1
ITENFRDEESALRO

//

News

https://www.facebook.com/pg/studioCommercialistaHgservizigroup/posts


FINANZIAMENTI PER LE PICCOLE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI: NUOVO SELFIEMPLOYMENT

Segnaliamo la notizia che dal 22 febbraio 2021 cambiano le condizioni di accesso e le erogazioni dei finanziamenti SELFIEmloyment. Si tratta di incentivi (prestiti a tasso zero fino a 50.000 euro) per avviare una piccola attività imprenditoriale in tutta Italia e in qualsiasi settore. Saranno accessibili, senza limiti di età, anche a donne inattive e disoccupati di lunga durata, oltre che ai Neet iscritti al programma Garanzia Giovani.

Per avere ulteriori informazioni riguardo il Fondo SELFIEmployment, gestito da Invitalia nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, sotto la supervisione del Ministero del Lavoro, potete cliccare qui:

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/nuovo-selfiemployment

18/02/2021


Superbonus, convenzione Commercialisti-Infocamere

Intermediazione nella cessione del credito di imposta 110%.

Il Consiglio nazionale della categoria ha aderito alla Piattaforma SiBonus per promuovere l’efficacia degli interventi previsti a supporto delle imprese e del territorio.

una convenzione per accedere alla Piattaforma SiBonus per lo svolgimento di attività professionali a supporto dei clienti interessati ad avvalersi delle diverse misure di bonus fiscali nel settore edilizio (tra cui il Nuovo Ecobonus e il Nuovo Sismabonus) varati dal governo attraverso il Decreto Rilancio per mitigare la recessione economica in seguito all’emergenza coronavirus.

La Piattaforma Sibonus, realizzata da InfoCamere, è lo strumento informatico per lo scambio e l’intermediazione dei crediti d’imposta cedibili in accordo al dettato normativo a cui il Consiglio nazionale dei commercialisti ha aderito condividendo il fine di promuovere l’efficacia degli interventi previsti a supporto delle imprese e del territorio.

La convenzione tra commercialisti e Infocamere prevede specifiche funzionalità dedicate ai commercialisti iscritti alla piattaforma nel ruolo di professionisti delegati per supportare cedenti o cessionari, mentre InfoCamere fornirà un supporto designato di help-desk e renderà disponibile, su richiesta del professionista delegato, un report che contenga i principali dati relativi alla propria attività all’interno della piattaforma.

18/02/2021


Pubblicato il 10/02/2021 bando Ristori regione Veneto che dà il via libera ad un intervento di ristoro destinato alle imprese venete appartenenti alle filiere più colpite dalle restrizioni imposte per il contenimento del contagio da Covid-19.
Il bando dispone di una dotazione finanziaria complessiva pari a euro 18.365.921,05.

10/02/2021


debito pubblico sul PIL anno 2019 (* fonte sole 24 ore, 04-04-2020 *)


Detrazioni anno 2017 e 2018

***  Fonte:  Sole 24 Ore  ***

Una breve storia del costo del denaro in Gran Bretagna

***  Fonte: Sole 24 Ore  ***

Tasse e imposte attuali e futuri in USA.
Mancano all’appello le addzionali federali come le addizionali comunali e regionali in Italia, e le percentuali dei contributi previdenziali.

***  Fonte: Sole 24 Ore  ***

Chi beneficia e come dei Fondi UE?

Da uno studio fatto e presentato in Polonia (Varsavia), per il Ministro dello Sviluppo Economico di questo paese, da una società di consulenza e da un istituto di ricerca, dei circa 120 mld di euro che i paesi Polonia, Slovacchia,  Ungheria e Repubblica Ceca hanno ricevuto per gli anni 2007-2013, circa l’80% di questi (96 mld) sono ritornati ai 15 principali paesi UE che hanno elargito i fondi, sotto forma di esportazioni dirette e indirette o utili a società di questi stati. I due stati che hanno avuto un maggiore ritorno e beneficio sono stati la Germania (150% della loro quota di contributo versato per i fondi del 2007-2013) e l’Austria (330% della loro quota di contributo versato per i fondi del 2007-2013). Ricordiamo che i paesi UE hanno un limite al surplus all’esportazione imposta dalla legge europea del 6% del PIL (prodotto interno lordo). Lo studio, composto da diversi allegati, mostra un elenco di progetti in diversi settori, e l’impatto in termini economici sia nel Paese beneficiario dei fondi che dei Stati membri che hanno elargito questi fondi.
***  Fonte: Sole 24 Ore  ***